Il progetto Dodici Lune di questo 2021 abbraccia l'immagine della strega.

Connessa ai culti lunari e alla celebrazione del femminino, quella della strega è sempre stata una figura spesso vittima di pregiudizi e vessazioni di tipo ideologico, un simbolo della libertà femminile a cui non si poteva permettere espressione, e su cui si caricavano pesi morali e religiosi atti ad annientarne le possibili manifestazioni.

Ogni mese omaggerò quindi con una mia creazione una delle tante figure che appartengono alla mitologia e alle leggende delle streghe, per offrire una mia libera reinterpretazione di quello che l'immaginario femminile oltre le etichette che spesso gli hanno attribuito. La collezione è nota anche con il nome di Luna e Streghe.

 

Non potevo non dedicare una collana alle pozioni, all'arte di distillare e imbottigliare la magia degli elementi di Natura che è propria di streghe e maghe. 

Ogni storia di magia ha quel filtro capace di trasformare aspetti o sentimenti, di guarire o di avvelenare, di esaltare poteri o di bloccarli. 

Se in questi preziosi infusi fosse possibile inserire qualche goccia di luna, sicuramente brillerebbero al buio.

 

Ecco quindi che Moon Drops Potion nasce proprio dall'idea di una boccetta panciuta al cui interno luccica (solo quando è buio) una resina fluo. 

La boccetta simboleggia l'essenza di una magia lunare con cui la strega (raffigurata nel cammeo 30x40 mm tecnica vetro su stampa) ha un rapporto intimo e diretto.  Il legame tra il cammeo e la pozione è un connettore inciso con una falce di luna.

Due connettori rigidi sorreggono il cammeo, completati da una catena alternata da sfere di agata bianca. Un secondo ciondolo, dal gusto un po' etnico e montato su catena semplice, ricorda una luna piena.

 

Moon Drops Potion identifica, anche in chiave simbolica, la possibilità di distillare la nostra magia in in qualcosa che unisce, come una pozione, il potere di tanti elementi: le nostre fasi, le nostre vittorie, le nostre capacità, i nostri errori. Quello che ne nasce è una fonte di luce per tutte le volte che ne abbiamo particolarmente bisogno: perché noi siamo gli ingredienti, e le mani che li mescolano, e infine siamo anche la pozione. 

 

La catena più corta misura 40 cm circa.

La catena di sfere di giada, assieme ai connettori rigidi, è lunga 50 cm circa (25 cm per lato).

La resina fluo contenuta nella boccetta si illumina al buio , previa esposizione (anche per brevi periodi) alla luce. Non dev'essere per forza luce solare e non dev'essere luce diretta: basterà indossarla di giorno per vederla brillare la notte!

 

 

 

Cos'è il Moon Monday? Scoprilo qui.

 

 

Dodici Lune - Moon Drops Potion

€ 52,00Prezzo
Tonalità metallo: Argento
Esaurito
  • Componenti metallici in lega per bigiotteria nickel free.

    Vetro.

    Pietre naturali.