top of page
  • Simona

Natura, gioielli e cuori di muschio: monili botanici che raccontano storie di bosco.

Ciao, sono Simona, le mani, la mente e il cuore dietro al progetto Hic Sunt Monstra, e questo è il mio blog, dove vi parlo prevalentemente di artigianato e ispirazione. Scrivere è una mia grande passione, spero di riuscire a coinvolgervi nel mio lavoro anche tramite i miei post.




Ti va di scoprire con me le riflessioni più interessanti sugli argomenti che alimentano la mia creatività?


Con questo blog post ho il piacere di farti scoprire la filosofia e la passione dalle quali nascono i miei gioielli botanici. Sul sito li trovate come "Cuore di muschio".


L'ispirazione per questi monili non può che nascere dagli elementi del bosco, dove ogni dettaglio è un pezzo unico come quelli che amo realizzare per le mie collezioni. Ma coinvolge anche la mitologia, le leggende e la magia che girano attorno alla Natura.





Sapevi che nei tempi più remoti i boschi sono stati enormi cattedrali a cielo aperto? Erano spazi sacri in cui gli antichi adoravano le loro divinità, riconoscendo nelle forze della Natura un'intrinseca e imprescindibile spiritualità.


È questa simbologia che si riflette in ogni dettaglio dei miei gioielli, che non a caso sono esoterici oltre che botanici. Le foglie, i fiori, i rami intrecciati sono tutti messaggeri di una magia antica, che parla direttamente al cuore di chi sa ascoltare. Sono dei portali verso mondi nascosti, dove il tempo si ferma e i confini tra reale e immaginario si confondono.



I riferimenti che scelgo si perdono spesso nella notte dei tempi, abbracciano divinità, culti, leggende, storie, folklore. Oppure richiamano il potere di un libro, di una poesia o di una semplice passeggiata nei boschi. In queste creature non c'è solo la mia esperienza di artigiana ma anche il silenzio e la Meraviglia che incontro nelle mie avventure di trekking, le fiabe che mi hanno nutrito da bambina e la consapevolezza che la Natura mi offre ogni volta che le vado incontro.




Attraverso "Cuore di muschio" avrete anche voi l'occasione di fare un viaggio nella vostra parte più selvaggia e autentica, risvegliando quel senso di meraviglia che spesso dimentichiamo nella frenesia della vita quotidiana.


L'idea dietro ogni mio monile botanico è proprio quella di farti esplorare le profondità della tua anima e di celebrare la connessione eterna che ci lega tutti alla madre terra.


Sono convinta che ciascuna di noi è uno spazio sacro non solo a se stessa, ma anche per chi accogliamo nella nostra vita, un frammento di una magia più grande che ci unisce tutte.




Non a caso ho scelto come riferimenti principali della mia ispirazione il cuore e il muschio.

Il cuore è la sede dei nostri sentimenti, ma anche del nostro coraggio e delle nostre energie. È attraverso il cuore che ci connettiamo con il mondo e che sentiamo e riconosciamo ancora prima di capire.

Il muschio è una delle forme vegetali più antiche che conosciamo. Anche grazie alla sua presenza la vegetazione ha colonizzato il nostro pianeta, rendendo possibile la vita.

Muschi e licheni sono organismi delicati e meravigliosi, indispensabili per la Terra: entrambi contribuiscono alla ritenzione dell'umidità del suolo e agiscono da bioindicatori della qualità dell'aria e dell'ambiente, essendo sensibili alla presenza di inquinanti atmosferici. Sono inoltre indispensabile cibo per molti animali, che possono nutrirsi di loro anche in situazioni di scarsità.

Il muschio protegge il terreno dalle erosioni e ospita una grande varietà di organismi, come insetti, piccoli invertebrati e batteri, che contribuiscono poi alla sua decomposizione e alla ciclicità dei nutrienti nel suo ecosistema.



Ci tengo a precisare che i frammenti vegetali presenti nella mia collezione sono di allevamento o provengono da raccolta etica praticata su materiale già caduto in appezzamenti privati. Nessun bosco viene saccheggiato in modo scriteriato.


Con ogni "Cuore di muschio" che realizzo spero di tenere vivo quell'incanto che ci trasporta direttamente in un mondo di miti e leggende. Ogni elemento vegetale racchiuso nel vetro o nella resina evoca antiche storie di esseri magici e folkloristici che popolano l'immaginario del bosco. Le resine che imitano muschi e licheni ci conducono in un viaggio attraverso le profondità della foresta, dove la luce filtra tra le fronde e le ombre danzano al ritmo delle nostre fantasie.




Link Utili:



Opmerkingen


bottom of page